Proteste dei ristoratori senza spazi all’aperto: “Discriminati”

In Campania sono scesi in piazza molti ristoratori che si sono ritrovati con le riaperture per i locali all’aperto, ma senza avere uno spazio da poter utilizzare. “Siamo discriminati”, queste le parole della FIPE, attraverso il suo presidente regionale Massimo Di Porzio.

Molte attività potranno riaprire all’aperto dal prossimo 26 aprile, come è stato annunciato nei giorni scorsi dal premier Mario Draghi durante la conferenza stampa.

Giovanni Capua

Laureato in lettere appassionato di attualità e politica e residente a Napoli. Via Enrico Fermi 14, 80122 NA - Mail: giovanni@lacronacadinapoli.it