Sonia Battaglia è morta: era in coma dopo aver ricevuto il vaccino

Dichiarata la morte cerebrale per Sonia Battaglia, la donna che era entrata in coma dopo poche ore dalla somministrazione del vaccino. La notizia è stata resa nota dal figlio, Raffaele Conte: “Mia madre è morta”. Nei giorni scorsi c’erano state polemiche per la questione legata al vaccino AstraZeneca, che la docente di 54 anni aveva ricevuto dal lotto ABV5811.

Nei giorni successivi alla somministrazione si era sentita male, costringedola al ricovero all’ospedale del Mare. I medici non hanno collegato la morte alla somministrazione del vaccino, non essendoci al momento gli strumenti di indagine necessari e sufficienti documentazioni scientifiche.

Giovanni Capua

Laureato in lettere appassionato di attualità e politica e residente a Napoli. Via Enrico Fermi 14, 80122 NA - Mail: giovanni@lacronacadinapoli.it