AstraZeneca, autopsia su bidello morto dopo la dose

Il bidello morto due giorni dopo la ricezione del vaccino AstraZeneca è stato analizzato dai medici del Secondo policlinico di Napoli, per l’autopsia ordinata per verificare eventuali correlazioni tra la vaccinazione e la morte. L’uomo, Vincenzo Russo, 58 anni, era morto lo scorso 10 marzo all’ospedale Villa dei Fiori di Acerra, 48 ore dopo aver ricevuto la dose del vaccino AstraZeneca.

La Procura di Nola ha chiesto altri esami, per capire le cause della morte. Inoltre verrà indagato lo stato di salute dell’uomo antecedente alla somministrazione del vaccino. Si cercherà di capire se ci siano state reazioni avverse dovute al vaccino. In passato l’uomo aveva avuto una trombosi per la quale aveva ricevuto intervento medico.

Giovanni Capua

Laureato in lettere appassionato di attualità e politica e residente a Napoli. Via Enrico Fermi 14, 80122 NA - Mail: giovanni@lacronacadinapoli.it