Napoli, nuova voragine a Secondigliano: auto “inghiottita”

Una voragine si è creata a Secondigliano ieri sera, senza aver creato vittime e feriti. Dopo il caso delle scorse settimane del parcheggio dell’ospedale Covid Center si registra una nuova voragine a Secondigliano, in via del Cassano, la zona conosciuta come il “Perrone”. I vigili del fuoco sono intervenuti in maniera tempestiva nella zona, senza aver trovato feriti nella voragine, ma solo un’automobile che era parcheggiata in quella via.

Sul posto sono arrivati anche gli agenti della polizia locale, oltre a quelli della Protezione Civile. La zona ha subito comunque dei disagi, con l’acqua che è stata tolta per diverse ore. Gli esperti hanno trovato una perdita di acqua e hanno deciso di procedere con cautela prima di far tornare l’acqua nei palazzi del quartiere.

Non ci sono al momento dichiarazioni del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che aveva stigmatizzato la voragine all’ospedale Covid Center, la quale era diventata virale in tutta Italia per le sue proporzioni.

Giovanni Capua

Laureato in lettere appassionato di attualità e politica e residente a Napoli. Via Enrico Fermi 14, 80122 NA - Mail: giovanni@lacronacadinapoli.it