Uomo evade i domiciliari a Rione Traiano: “Faceva caldo”

Un uomo di 46 anni ha evaso i domiciliari nella giornata di ieri, nel Rione Traiano, a causa del troppo caldo. L’uomo è stato denunciato perché è stato trovato in strada nonostante fosse ai domiciliari, quando è stato fermato dai carabinieri ha dichiarato di “avere caldo”.

Sono stati i carabinieri del Comando Provinciale di Napoli ad effettuare il fermo, che hanno controllato oltre 170 persone che si trovavano in strada. Inoltre sono state effettuati controlli anche per il coronavirus e in questo caso è stato trovato il 46enne fuori dalla sua abitazione, mentre risultava ai domiciliari.

Giovanni Capua

Laureato in lettere appassionato di attualità e politica e residente a Napoli. Via Enrico Fermi 14, 80122 NA - Mail: giovanni@lacronacadinapoli.it