ULTIME NOTIZIE

Campania: legge sugli animali, arriva il ‘118 veterinario’

Una legge che dira’ chi fa cosa, individuera’ responsabilita’ degli enti, delle asl, dei proprietari. Non solo, una legge che prevedra’ anche un archivio...

Terra dei Fuochi: a San Leucio convegno su “Ecotossicologia ed effetti sulla salute umana”.

Il prossimo, 13 dicembre, a partire dalle ore 9,15 e fino alle 17 circa, presso il Real Borgo di San Leucio (Caserta), si terrà...

Casamicciola Terme: i carabinieri forestali denunciano bracconiere

I carabinieri della stazione forestale di casamicciola, durante un servizio di prevenzione e contrasto al bracconaggio denominato “bosco sicuro”, hanno denunciato un 54enne per...

Dl sisma, Mirabelli (PD): ‘Provvedimento utile e necessario ma serve uscire da emergenza’

“Stiamo intervenendo sulla ricostruzione dei territori di Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio e Ischia, con l’obiettivo di semplificare la ricostruzione, accelerarla, garantirne la qualità e,...

Punta Campanella, chiusa la stagione estiva: 2mila imbarcazioni hanno ormeggiato senza gettare l’ancora e devastare la posidonia

Circa 2mila imbarcazioni hanno usufruito questa estate del campo boe del Parco Marino di Punta Campanella. Non hanno dovuto gettare l’ancora e non hanno così creato un danno ai fondali e soprattutto alla Posidonia, la prezioso alga che ossigena il mare e caratterizza un ecosistema ad elevata biodiversità. Il campo boe si trova a Le Mortelle, molto vicino al rinomato e vivace borgo di Marina del Cantone, a Nerano. È attivo dal 2015, quando l’Area Marina Protetta volle dotarsi di 33 boe per evitare che le imbarcazioni ancorassero, tranciando via dal fondale la posidonia. Le Boe sono del tipo Manta Ray, una tecnologia inventata dalla Marina Militare degli Stati Uniti. E sono il sistema che garantisce il minore impatto possibile. L’ ancora infatti penetra e viene collocata al di sotto del fondale. È invisibile e a scomparsa, garantendo sicurezza dell’ormeggio ed ecosostenibilità.
Il servizio del campo boe si è consolidato anno dopo anno e può vantare oggi su numeri importanti. La stagione si apre il 15 giugno, per rispettare la tradizionale processione di barche che si svolge il 13 a Marina del Cantone. Nel corso dei mesi estivi, il personale del Parco che si occupa del servizio- Luca Urro, Nicola Guida e due volontari stranieri del project mare- accolgono imbarcazioni di tutti i tipi, dalle più piccole fino a quelle di 30 metri. È possibile anche la sosta notturna. Il prezzo è contenuto e varia in base alla lunghezza della barca. Un servizio comodo, pratico e soprattutto rispettoso dell’ambiente. E in tanti questa estate lo hanno scelto. La Posidonia ringrazia, ma non solo. La presenza delle boe impedisce anche la pesca nella zona de Le Mortelle. E quel tratto di mare si è ripopolato di occhiate, saraghi e qualche piccola orata.
Cronache della Campania@2019

Fonte

Latest Posts

Campania: legge sugli animali, arriva il ‘118 veterinario’

Una legge che dira’ chi fa cosa, individuera’ responsabilita’ degli enti, delle asl, dei proprietari. Non solo, una legge che prevedra’ anche un archivio...

Terra dei Fuochi: a San Leucio convegno su “Ecotossicologia ed effetti sulla salute umana”.

Il prossimo, 13 dicembre, a partire dalle ore 9,15 e fino alle 17 circa, presso il Real Borgo di San Leucio (Caserta), si terrà...

Casamicciola Terme: i carabinieri forestali denunciano bracconiere

I carabinieri della stazione forestale di casamicciola, durante un servizio di prevenzione e contrasto al bracconaggio denominato “bosco sicuro”, hanno denunciato un 54enne per...

Dl sisma, Mirabelli (PD): ‘Provvedimento utile e necessario ma serve uscire da emergenza’

“Stiamo intervenendo sulla ricostruzione dei territori di Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio e Ischia, con l’obiettivo di semplificare la ricostruzione, accelerarla, garantirne la qualità e,...

LE NOTIZIE DEL GIORNO

Per FaziOpenTheater, ‘Il volo della Gabbiana’ a Palazzo Fazio di Capua. Dal 12 al 15 dicembre

Una prima nazionale per il quarto appuntamento di FaziOpenTheater, la rassegna nazionale di teatro, danza e arti performanti organizzata a Capua, presso l’incantevole struttura...

VII edizione di ‘Break Napoli, la notte dell’inclusione’. Domani la conferenza stampa

Domani, mercoledì 11 dicembre alle ore 10.30, nella sala della Giunta di Palazzo San Giacomo, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di...

Prolungata la mostra dedicata al maestro Antonio Notari al Centro Studi Pietro Golia

Dopo la notevole affluenza di pubblico ottenuta alla personale di Antonio Notari presso il Centro Studi Pietro Golia di Napoli, la mostra sarà prolungata...

A Terzigno il primo appuntamento del ‘Club del Libro’ con Antonella Bianco e Francesco Servino

A Terzigno, appassionati di lettura del vesuviano si danno appuntamento per organizzare un club del libro e giovedì 12 dicembre (ore 21), presso il...

Piazza del Plebiscito, fuochi di artificio di notte sotto gli occhi della camionetta dei militari di “Strade Sicure”: vergogna dinanzi la Prefettura e il...

“Ci è stato segnalato un video che mostra l’esplosione di una batteria di fuochi artificiali in piazza del Plebiscito, nella notte tra lunedì e...