Giovane tifoso del Napoli morto dopo l’incidente: la famiglia autorizza l’espianto degli organi

Napoli. E’ morto per le conseguenze dell’incidente in moto Giuseppe Menale, il tifoso 26 enne della Curva B del Napoli, vittima di un incidente stradale. La famiglia del giovane, che era stato ricoverato all’Ospedale Cardarelli di Napoli, ha autorizzato l’espianto degli organi. Un gesto apprezzato dai vertici dell’ospedale. Menale era in sella alla sua moto la sera dell’ 8 settembre quando, in via Cesare Rossaroll, ha perso il controllo del mezzo, scivolando su quella che probabilmente era una macchia di percolato, e riportando un trauma cranico. Domenica scorsa, i suoi parenti avevano organizzato una fiaccolata davanti all’ ospedale Cardarelli. Il giovane ha lottato con tutte le sue forze ma in mattinata il suo cuore ha smesso di battere. Giuseppe Menale era residente in vico Lepre a Pontenuovo. Era un grande tifoso del Napoli. La sua vita si divideva tra la famiglia e lo stadio dove non mancava a una partita in curva B. Sui social network in tanti lo ricordano e apprezzano il gesto della famiglia.
Cronache della Campania@2019

Fonte