Nuovi voli 2019 dall’aeroporto di Napoli Capodichino

Il 2019 ha aperto la possibilità per i viaggiatori di poter accedere a nuovi scali e voli per mete europee e internazionali direttamente dall’aeroporto di Napoli di Capodichino.
La presenza di nuove compagnie aeree nonché il rapporto di interscambio con l’aeroporto di Trapani, permette di ampliare la scelta delle destinazioni possibili partendo direttamente dalla città partenopea.
Un passo davvero importante e di riqualificazione per uno degli aeroporti internazionali più prestigiosi al mondo.
Caratterizzato da servizi annessi come parcheggi pubblici e privati che consentono ai viaggiatori di poter raggiungere l’aeroporto con il proprio veicolo e sottoscrivere un abbonamento per la durata del viaggio, l’aeroporto di Capodichino è in pieno processo di innovazione.
Tante le mete europee e internazionali aggiunte alle già numerose destinazioni presenti di cui a seguire.
Aeroporto di Napoli: le nuove mete internazionali ed europee del 2019
Se si desidera raggiungere una meta internazionale, tra le new entry dell’aeroporto di Napoli con sede in Capodichino, meritano di essere segnalate:

Dubai: da giugno è, infatti, possibile volare senza scali lungo gli Emirati Arabi usufruendo del servizio della compagnia aerea Flydubai con una frequenza di 4 voli a settimana;
Hurghada: trattasi di una zona di mare dislocata in Egitto con affaccio sul Mar Rosso, adorata e ambita da chi ama praticare sport marini e subacquei. La rotta garantita a partire dall’ottobre 2019 preverrà la possibilità di usufruire di due voli settimanali, per l’esattezza infrasettimanale il martedì e nel week-end il sabato, grazie alla compagnia Easyjet;
New York: grazie all’accordo raggiunto con la compagnia statunitense Airlines United.

Tra i voli europei, invece, l’aeroporto di Capodichino consente dal 2019 di raggiungere in modo diretto:

il Portogallo, per la precisione Lisbona, dal 15 giugno 2019, grazie alla compagnia Tap Air Portugal con l’opzione del volo diretto da Capodichino;
la Norvegia, per la precisione Oslo, con possibilità di prenotare fin dalla prima metà di giugno, usufruendo della compagnia madre Norwegian;
Tirana, Albania, con partenza diretta da Trapani e scalo a Napoli con volo diretto;
Cefalonia e Rodi, grazie all’accordo stipulato con Volotea, si potrà usufruire di voli low cost alla volta di tante isole greche con un incremento di voli a partire da luglio 2019;
Torino, con la possibilità di raggiungere la bellissima città del nord Italia tramite il collegamento diretto stipulato da Volotea, con una frequenza di 6 giorni su 7 a settimana.

Tra le mete, infine, vanno altresì annoverate quelle coperte dalla compagnia di volo Ryanair con opzione low cost da: Bordeaux, Rodi, Marrakech, Malaga, Exter, Marsiglia, Nantes, Cork e Chania.
Voli da Capodichino: il Portogallo
Tra i nuovi voli diretti in modalità low cost a partire dal 2019, come si è evidenziato nel paragrafo antecedente, si potrà scegliere l’aeroporto di Capodichino per raggiungere il Portogallo, usufruendo della compagnia portoghese Tap Air Portugal.
Il trasporto avverrà attraverso l’impiego di un “A320-200” capace di contenere fino a 174 passeggeri.
La caratteristica low cost del volo garantisce al passeggero di acquistare i biglietti aerei a costi davvero bassi, che attualmente superano di poco i 100 €.
I costi lievitano, invece, per le rotte isolane come Terceira e Maidera, dislocate presso l’atollo delle Isole Azzorre, per cui si raggiungono quasi i 200€.
Tirana: collegamenti con l’aeroporto di Napoli e Trapani
Interessante, se si ricoprono ruoli manageriali, imprenditoriali e non solo, è il collegamento nato tra l’aeroporto di Trapani Vincenzo Florio e l’aeroporto internazionale di Capodichino per quanto riguarda lo scalo e il successivo volo diretto per mete come Tirana.
Con una frequenza di due volte a settimana, esattamente il lunedì e il venerdì, la compagnia aerea Hellofly da Trapani farà scalo a Napoli, per poi ripartire alla volta di Tirana con volo diretto.
Lavori presso l’aeroporto Capodichino: la metropolitana
A breve verranno ultimati i lavori di collegamento dell’aeroporto di Capodichino con la rete metropolitana, per cui accedere allo stesso diventerà facile e poco oneroso.
Trattasi della Linea 1 che permetterà, come un triangolo, di accedere al Porto, all’aeroporto e alla stazione ferroviaria. Un progetto firmato dall’architetto Richard Rogers, che su carta prevede la creazione di una struttura funzionale e accessoriata con parcheggi interni.
Secondo le ultime analisi di andamento dei lavori, la stazione verrà alla luce intorno al 2022 e, ad essa, sarà connesso un servizio aggiuntivo di navetta.
Se, per raggiungere l’aeroporto, non si predilige il mezzo pubblico di trasporto attualmente in circolazione, conosciuto come Alibus, che collega varie zone del napoletano all’aeroporto di Capodichino, si potrà raggiungere lo stesso usando il proprio autoveicolo e servendosi di un parcheggio aeroporto Napoli presente all’interno dell’aeroporto, privato o pubblico, nelle aree circostanti all’aeroporto.
Cronache della Campania@2019

Fonte