Idroambulanze ferme a Capri, UNC: “Rischi gravi per malati”

Sull’ emergenza trasferimenti degli ammalati da Capri interviene l’ Unc, (Unione nazionale consumatori. L’ UNC segnala che le idro-ambulanze “sono fuori uso da tempo” mentre le Compagnie di navigazione non imbarcano piu’ le autoambulanze con a bordo pazienti, che non possono piu’ restare all’ interno degli automezzi parcheggiati a bordo. “L’ unico punto di assistenza sanitaria sull’isola e’ l’ospedale Capilupi – aggiunge l’ Unione Consumatori – una piccola struttura che non e’ piu’ sufficiente per i casi complessi”. Quanto alla possibilita’ di trasferimento degli ammalati con il servizio di elicottero del 118, il volo e’ condizionato dalle condizioni meteo-marine e limitato alle ore diurne, pertanto si prevedono rischi gravissimi per gli ammalati sull’isola”. L’ UNC chiede interventi sulle compagnie di navigazione per autorizzare l’imbarco delle ambulanze sulle navi.
Cronache della Campania@2018