Detenuto si toglie la vita nel carcere di Lecce

Un detenuto si é tolto la vita nel carcere di Lecce. E’ accaduto ieri sera. Vani i tentativi di rianimarlo e l’immediato intervento della Polizia penitenziaria e dei medici del 118. Lo rende noto il segretario generale nazionale della Federazione sindacale del Cosp Domenico Mastrulli: “Nei 260 penitenziari italiani ci sarebbero circa 9.600 detenuti in più a fronte di una capienza massima che non supera i 50 mila posti letto. La Regione Puglia in termini di sovraffollamento carcerario sembra sfidare l’intero territorio nazionale con oltre 4.300 detenuti rispetto a una capacità di 2.400 posti letto. Ciò che preoccupa sono gli ultimi episodi verificatisi nelle ultime 48 ore”.
Cronache della Campania@2018