Napoli, la Finanza sequestra 5 scuolabus abusivi in servizio a Pianura e Piazza Carlo III - La Cronaca di Napoli
Connect with us

Cronaca

Napoli, la Finanza sequestra 5 scuolabus abusivi in servizio a Pianura e Piazza Carlo III

Avatar

Pubblicato

Il

Cinque pullmini adibiti al trasporto scolastico sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Napoli nel corso di un’operazione di controllo condotta nell’area di piazza Nazionale e piazza Carlo III, e nel quartiere di Pianura. 15 i pullmini “Scuolabus” controllati dai finanzieri, 10 dei quali sono risultati non in regola. Due patenti di guida e 6 carte di circolazione sono state sequestrate ai conducenti, 20 i verbali di contravvenzione elevati. Tra le infrazioni rilevate il trasporto di passeggeri in sovrannumero e la mancanza delle prescritte autorizzazioni comunali. Alcuni veicoli erano già stati sottoposti a fermo amministrativo oppure non erano assicurati. In alcuni casi ai mezzi erano state apportate modifiche strutturali per aumentarne la capienza senza rispettare i requisiti di sicurezza.  Nel quadro della costante attività di controllo economico del territorio e di polizia economico-finanziaria posta in essere dalla Guardia di Finanza sul territorio, le fiamme gialle del Comando Provinciale di Napoli hanno effettuato numerosi interventi nei pressi di diversi istituti scolastici cittadini, sottoponendo a controllo autoveicoli, riconducibili a soggetti privati, adibiti ad uso scuolabus, rilevando, oltre all’esercizio abusivo della professione completamente “a nero”, plurime violazioni al codice della strada ed alla specifica normativa comunale che regola il trasporto scolastico. On particolare, i militari del I Gruppo Napoli, a seguito di un’approfondita analisi del fenomeno del trasporto abusivo di studenti, hanno individuato, nelle immediate adiacenze di alcuni plessi scolastici, siti nei pressi di piazza Nazionale, piazza Carlo III e nel quartiere “Pianura”, la presenza di scuolabus intenti a scaricare giovanissimi studenti, di età compresa tra i 6 ed i 10 anni.
Cronache della Campania@2018

Contenuti Sponsorizzati