Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Seguici sui Social


Attualita

Napoli, protesta centri sociali contro Salvini: in piazza anche migranti

Pubblicato

il

Napoli. I centri sociali di Napoli si sono dati appuntamento alla stazione metropolitana di Toledo per una manifestazione contro la presenza del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, oggi in città. "Mai con Salvini" e "Napoli non si lega" sono gli slogan della protesta, organizzata da Insurgencia, a cui partecipano anche migranti. Al presidio dei centri sociali ha aderito anche un corteo spontaneo di migranti che sta esibendo cartelli di solidarieta' a favore del sindaco di Riace Domenico Lucano, agli arresti domiciliari da questa mattina per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina."Mimmo libero, non si arresta la speranza" questo uno degli striscioni, dedicato al sindaco di Riace, Domenico Lucano, esposto dagli esponenti dei centri sociali che stanno protestando a Napoli contro la visita del ministro dell'Interno Matteo Salvini. "L'arresto del sindaco di Riace - spiega Davide Dioguardi del centro sociale Insurgencia - e' un precedente quasi da regime. Riace con la sua amministrazione e' un modello di accoglienza dei migranti. Chiediamo la sua immediata liberazione". "Oggi siamo in piazza - aggiunge Dioguardi - per dire a Salvini che Napoli lo rifiuta senza se e senza ma. Nel 2009 cantava cori contro Napoli ed e' inaccettabile che venga qui dopo averli sostituiti con quelli contro i migranti".