Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Seguici sui Social


Attualita

Libero e la prima pagina sul colera a Napoli, De Giovanni: 'E' vergognoso, auguro a Feltri di non ammalarsi se viene in città'

Pubblicato

il

La prima pagina di oggi di Libero è lo specchio fedele di quello che pensano di Napoli i veri seguaci di Salvini, acclamato l'altro giorno al suo arrivo in città da uno stuolo di 'peones'. Il popolo del web si sta indignando e si stanno sprecando i commenti negativi, gli sfottò, anche quelli più violenti. Insomma c'è di tutto. Anche lo scrittore napoletano Maurizio De Giovanni ha voluto commentare la cosa : "A Vittorio Feltri auguro, se viene a Napoli, di non ammalarsi e di stare attento", ha detto De Giovanni. E poi ha aggiunto: "Io non andrei in una città in cui penso che ci sia il colera ma e' lui stesso a sapere che non corre pericolo e quindi viene in visita a Napoli. Quel titolo é una cosa indegna, vergognosa e cabarettistica, inutile, dannosa e autolesionista. Mi auguro che un avvocato meridionale faccia causa a questo giornalaccio. Per fortuna Libero ha una platea di utenza limitata, anche perché  non so come si possa immaginare di spendere anche solo 10 centesimi per comprarlo. Non é la prima volta che quel quotidiano fa una cosa del genere, che significa innanzitutto insultare due persone ammalate, una mamma e un bambino, che sono tornate dal loro Paese con una malattia. La sanità napoletana, che è ottima e di alto livello è intervenuta immediatamente per risolvere il problema.A Brescia ci sono stati molti ammalati e quattro morti per legionella. Noi siamo stati vicini a Brescia e ovviamente nessuno si é sognato di dire che il problema era la sporcizia o lo stile di vita dei cittadini di Brescia".